mercoledì 1 febbraio 2017

1887 ESPERIMENTO DI MICHELSON MORLEY

Lo scopo dell’esperimento: misurare la velocità della Terra rispetto all’ETERE. ( NB: è contro il Principio di relatività)
Si pensava che la velocità di un fascio di luce rispetto all’etere dipendesse dalla velocità della Terra per la legge di composizione della velocità.
strumento utilizzato: interferometro
Un fascio di luce è suddiviso i due fasci che percorrono spazi uguali in direzioni perpendicolari per poi convergere in uno schermo. 
Se la velocità è diversa arrivano sfasati e si OSSERVA INTERFERENZA.
Secondo la fisica classica se il raggio si muove parallelo alla direzione del moto del sistema Terra impiega un tempo diverso rispetto a quello che si muove perpendicolarmente.

Nessun commento:

Posta un commento