domenica 11 settembre 2016

LENTI CONVERGENTI E LENTI DIVERGENTI

Il funzionamento delle lenti si basa sul fenomeno della RIFRAZIONE DELLA LUCE che consiste nella deviazione che un raggio di luce subisce quando cambia mezzo di propagazione ed è spiegato dalla LEGGE DI SNELL: 
Esistono due tipi di lenti: LENTI CONVERGENTI E DIVERGENTI

Nella lente convergente i raggi paralleli all'asse convergono in un punto detto FUOCO.
Nella lente divergente sono i prolungamenti dei raggi rifratti che convergono nel primo fuoco

IMMAGINI CON LENTI CONVERGENTI (sottili)
Ad esempio: lenti d'ingrandimento
f= distanza focale
p=distanza dell'oggetto
q= distanza dell'immagine
REGOLE:
1) ogni raggio parallelo al'asse della lente è RIFRATTO sul fuoco F
2) ogni raggio che passa per il centro O della lente non viene rifratto e quindi prosegue dritto
3) ogni raggio passante per il fuoco F' viene rifratto parallelo all'asse della lente

La convergenza dei raggi individuano l'immagine  A'B' che può essere diritta o capovolta, ingrandita o rimpiciolita a seconda della posizione dell'oggetto .
L'IMMAGINE risulta: REALE se p>f , VIRTUALE se p<f

IMMAGINI CON LENTI DIVERGENTI:
Ad esempio: lenti dello spioncino della porta
REGOLE:
1) ogni raggio parallelo al'asse della lente è RIFRATTO e il suo prolungamento dalla parte dell'immagine passa sul fuoco F
2) ogni raggio che passa per il centro O della lente non viene rifratto e quindi prosegue senza subire deviazioni
3) ogni raggio passante per il fuoco F' viene rifratto parallelo all'asse della lente
l'IMMAGINE è sempre VIRTUALE
NB: l'immagine di una lente divergente è SEMPRE VIRTUALE e SEMPRE DRITTA

Questo video (in INGLESE) spiega con animazioni molto efficaci le proprietà delle lenti:


http://www.physicsclassroom.com/Physics-Interactives/Refraction-and-Lenses/Optics-Bench/Optics-Bench-Refraction-Interactive
APP per lo studio delle lenti sottili (CLICCA SULL'IMMAGINE)

LEGGE DEI PUNTI CONIUGATI per le LENTI

NB: Nel caso di lenti divergenti f e q sono NEGATIVI
per definizione 1/f= potere diottrico
L'ingrandimento è dato dal rapporto tra l'altezza dell'immagine e quella dell'oggetto e per la similitudine dei triangoli si può anche scrivere:
Esercizio : una candela è posta a 10 cm da una lente divergente con distanza focale di 2cm. Determinare la posizione dell'immagine. [1,67cm davanti alla lente]

Il video (in INGLESE)spiega come disegnare  l'immagine di una lente convergente e mostra come si può verificare sperimentalmente con una lente d'ingrandimento:


Il seguente video (in INGLESE) spiega come costruire l'immagine di una lente


Nessun commento:

Posta un commento